Blog

Indietro Elenco news

Concorsi in UK: sembra facile ma attenzione al codice di autoregolamentazione

Promosfera

22/10/2019

Come organizzare un concorso a premi in Gran Bretagna

https://www.promosfera.it/uploads/Paesi_UK_3.png

Se è vero che in UK l'organizzazione di un concorso non è soggetta a complessi adempimenti anche di natura fiscale, occorre tuttavia non sottovalutare l’attenzione che deve essere data al consumatore e la necessità di rispettare il contenuto del codice di regolamentazione delle pubblicità e delle promozioni su cui vigila l’autorità competente in materia di promozioni.

Il regolamento di un concorso, in UK, deve rispondere a requisiti specifici in ordine al grado di dettaglio, chiarezza e comprensibilità e occorre accertarsi che le promozioni in cui è consentita la partecipazione ai minori di 18 anni, siano ad essi idonee sia per quanto riguarda i prodotti promozionati che i premi. Fra gli adempimenti introdotti dal codice di autoregolamentazione occorre prestare particolare attenzione a quelli che riguardano l’assegnazione dei premi e la pubblicazione dei nomi dei vincitori. 

Assegnazione dei premi

In UK è necessario che la selezione dei vincitori sia effettuata sotto la supervisione di un soggetto indipendente e neutrale rispetto al promotore o a chiunque abbia un interesse diretto nella promozione. Nel caso in cui l’assegnazione dei premi avvenga con valutazione da parte di una giuria, questa deve essere competente in materia e, se richiesto dai partecipanti, dovranno essere messi a disposizione i nomi dei giurati.

Pubblicazione dei nomi dei vincitori

In UK, la lista dei vincitori deve essere pubblicata o, quantomeno, resa disponibile per la sua consultazione. Per rispetto della privacy dei vincitori, è possibile anche solo pubblicare il nome e la county di residenza.

 

Vuoi organizzare un concorso in UK?

Leggi anche

Articoli correlati

Tags: Estero Normativa Organizzare concorsi