Blog

Indietro Elenco news

Da attori e cantanti agli Youtuber: come è cambiato l'Influencer Marketing

Promosfera

05/11/2019

Come si è evoluta la figura degli Influencer dal secolo scorso a oggi

https://www.promosfera.it/uploads/Influencer_marketing.png


Sfruttare la notorietà di personaggi celebri per pubblicizzare i proprio prodotti non è un'invenzione recente, anzi. I primi esempi di questa pratica di marketing risalgono addirittura, secondo alcuni, agli inizi del ‘900 o persino prima. Alcuni citano come primo brillante esempio di Influencer marketing la campagna pubblicitaria degli anni ’30 di Coca Cola che introduceva al pubblico Santa Claus con il suo sorriso bonario e l’abito rosso.

L’utilizzo di testimonial si è evoluto e affinato nel tempo: attori, cantanti, calciatori ma anche personaggi fantastici si sono avvicendati negli anni per la promozione dei più svariati prodotti fino all’avvento dei social media che hanno modificato sostanzialmente le regole del gioco.


Gli Influencer nell’era dei social media

E’, infatti, con l’avvento dei social media che questa strategia ha fatto grandi passi avanti: da un lato perchè i social media consentono di profilare il target in maniera molto più precisa e dall'altro perchè grazie ai tool oggi esistenti è possibile misurare i ritorni ottenuti e, quindi, affinare al meglio le proprie campagne.

Un altro elemento chiave del successo dell'Influencer Marketing sui social media è senza dubbio quello della numerosità di queste figure: non è necessario oggi per forza ingaggiare personaggi famosi che richiedono budget importanti. Youtuber, Instagrammer, Blogger.... in rete è possibile trovare testimonial con un seguito di follower numericamente più limitato di un personaggio famoso ma composto da utenti estremamente interessati e targetizzati.


Gli Influencer nei concorsi a premi

Anche nei concorsi a premio gli Influencer vengono oggi sempre più scelti come testimonial per il loro potere di attrarre il pubblico di riferimento verso l'iniziativa promozionale. Se si vuole, ad esempio, organizzare un concorso a premi rivolto ai giovani e giovanissimi, questi Influencer costituiscono un ottimo veicolo di visibilità per l'iniziativa. Inoltre, spesso per questo target incontrare di persona l'Influencer o ricevere un oggetto autografato o legato a lui costituisce un premio estremante più appealing di qualsiasi premio anche se di valore economico molto superiore. 

 

Per saperne di più, leggi anche:

Leggi anche l'editoriale di Sonia Travaglini per PromotionMagazine: Vanno fissate norme per regolare le promozioni con baby influencer

Articoli correlati

Tags: Normativa Organizzare concorsi Social Network