Blog

Indietro Elenco news

In Russia amano il nostro Paese e i suoi prodotti

Promosfera

04/11/2015

Novità e opportunità per realizzare concorsi in questo Paese

https://www.promosfera.it/uploads/Paesi_Russia_old.png

I rapporti commerciali fra Italia e Russia sono molto intensi: siamo infatti il secondo partner per questo Paese in Europa e il quarto nel mondo. In Russia, i prodotti del ‘Made in Italy’ sono molto apprezzati, soprattutto nel settore agroalimentare, nella moda, nel design e  nella produzione di macchinari e apparecchiature. L’Italia rappresenta anche una meta turistica molto amata: dal 2009 al 2013 le presenze di turisti russi nel nostro Paese sono quasi raddoppiate, generando un indotto di 1,5 miliardi di euro.

In questo Paese, 87,5 milioni di persone sono utenti Internet attivi (60% della popolazione), 67 milioni hanno account social (46%) e 245,2 milioni sono le connessioni mobili (168%). Nell'ultimo anno il numero di utenti Internet attivi è cresciuto del 15% e quello di chi ha un account social del 10%. Il tempo trascorso in media su Internet è di quasi 5 ore mentre  quello davanti alle TV di 2 ore e mezzo. I tre social network più utilizzati in Russia sono VK (28%), Odnoklassniki (24%) e Facebook (18%) mentre per la messaggistica è preferito Skype (12%) a Viber e Whatsapp, entrambi al 5%.

In Russia i concorsi e le lotterie promozionali sono regolati dalla legge con normative molto restrittive. In particolare, per organizzare un concorso o una lotteria promozionale è necessario rispettare la legge sulla pubblicità, quella sulle lotterie, quella a tutela dei consumatori e quella sulla protezione dei dati personali. 

Queste leggi sono ritenute dagli stessi legali locali complicate e fortemente burocratizzate; la mancanza di una giurisprudenza interpretativa e di linee guida ufficiali rende particolarmente importante che l’analisi delle singole attività promozionali venga effettuata da esperti, che verifichino la conformità delle meccaniche con la normativa vigente per non incorrere nel rischio di sanzioni.

Recentemente sono stati introdotti due importanti cambiamenti: da un lato è stato finalmente consentito  l’utilizzo di strumenti informatici nei concorsi di sorte (divieto che, in passato, ha limitato enormemente queste promozioni), dall’altro, per contro, è stata imposta l’obbligatorietà della raccolta e del salvataggio dei dati relativi a utenti russi su server localizzati in Russia.

Vuoi maggiori informazioni su come organizzare il tuo concorso in Russia? Contattaci a international@promosfera.it

Articoli correlati

Tags: Estero Normativa