Blog

Indietro Elenco news

Il potere dei video nel content marketing e nei concorsi a premio

Promosfera

21/11/2019

Nove volte su dieci scegliamo di vedere un video anziché leggere un testo

https://www.promosfera.it/uploads/Potere_video.png


Cosa attira di più la nostra attenzione verso un brand o un prodotto: una bella storia scritta o un video di 1 minuto?

Anche se il testo scritto è di ottima qualità, nove volte su dieci siamo attirati dal contenuto video. I video esercitano un potere di attrazione molto forte: sanno emozionarci, sorprenderci, lasciare un ricordo molto forte e veicolare molte informazioni in una forma concisa e coinvolgente. Secondo una ricerca di Cisco, entro il 2022 i video rappresenteranno l'82% dei contenuti presenti online.
Uno studio di Microsoft ha mostrato come, alla crescita nell'utilizzo degli smartphone, abbia corrisposto una riduzione del tempo di attenzione delle persone. Oggi la necessità è quella di ottenere più informazioni possibili il più rapidamente possibile e un video risponde prefettamente a questa richiesta. Già oggi il 78% delle persone guarda video online ogni settimana e il 55% lo fa almeno una volta al giorno.

Il formato video e i brand
Mentre molte aziende stanno già utilizzando con successo questo mezzo per promuovere se stessi, i propri prodotti e le proprie promozioni in modo più creativo e originale, molte ancora non stanno cogliendo questa opportunità nel modo più efficace.  
Un video di successo deve essere coinvolgente, toccare la sfera personale, magari presentando la soluzione a un problema sentito, o facendo leva su una sana dose di humor, ma sempre cercando di creare un legame emozionale con chi lo guarda.
Un contenuto video  di successo è quello che fa venire voglia all'utente di saperne di più su azienda e prodotto o, nel caso delle manifestazioni a premio, ovviamente stimola la partecipazione.

Il formato video per i concorsi a premio
Già da tempo le aziende hanno adottato questo metodo per lanciare una promozione allo scopo di aumentare sensibilmente il livello di diffusione del messaggio. Ma, se da una parte il consumatore apprezza questo tipo di contenuti in qualità di fruitore, dall’altra ama molto anche essere egli stesso attore nella creazione di contenuti video in risposta a un concorso. 
Far creare un video al partecipante a un concorso a premi rafforza la relazione fra questo e il brand o il prodotto, incoraggia la sua fedeltà come cliente, crea una connessione personale forte e diretta ma, soprattutto, gli dà un ruolo da protagonista permettendogli di far sentire la propria voce
Lo User Generated Content (UGC) in formato video funziona sia quando si tratta di far creare all'utente contenuti istantanei relativi, ad esempio, alla partecipazione a un evento o alla propria presenza fisica in una location specifica, sia per raccontare esperienze e storie personali, contribuendo così ad arricchire la storia del brand o del prodotto


Per saperne di più leggi anche:

Articoli correlati

Tags: Organizzare concorsi